MARCO FELTRACCO CAMPIONE ITALIANO MAJOR

Pistoni Roventi sul gradino più alto del Campionato Italiano Major grazie a Marco Feltrcco.

La matematica  aveva già parlato di campionato chiuso, ma il campionato deve essere onorato e così lo è stato. Marco Feltracco ha fatto sua anche la 5° prova dell’italiano Major a Marsaglia chiudendo a cinque vittoria su cinque in classe expert e2.

“Gara in generale molto tecnica, bella comunque. Molta polvere, suolo duro e secco e tanto caldo. Il fettucciato in particolare si svolgeva all’interno di un letto di un fiume, con qualche sasso di troppo (ride) “. Queste le parole di un soddisfatto Marco Feltracco all’indomani della vittoria.

Vediamo come è andata la giornata:

POS LICENZA CONCORRENTE CLASSE CLUB MOTO PT
1 0002731Z FELTRACCO Marco X2 M.C. PISTONI ROVENTI KTM 450 4T 100 20 20 20 20 20
2 0001388T GUASTINI Matteo X2 M.C. SARZANA KTM 350 4T 66 17 15 17 17
3 0001625B RAVAGLI Renzo X2 M.C. VALDIBURE PISTOIESE Beta 450 4T 66 15 13 15 13 10
3 L00097 SILVESTRIN Mirko X2 M.C. CIVEZZANO Beta 400 4T 52 13 11 15 13
4 0002660E ZOPPAS Matteo X2 M.C. ALBATROS KTM 350 4T 45 17 13 15
5 0001466N PAGANI Andrea X2 M.C. FALCHILAGA KTM 450 4T 41 6 8 9 10 8
6 0001380H GRAMMATICA Massimo X2 M.C. COSTA VOLPINO KTM 250 2T 27 10 11 6
7 I01551 TRAINI Andrea X2 M.C. CENTOTORRI KTM 350 4T 27 8 9 5 1 4

 

COLPI DI SCENA E BAGNO DI SPUMANTE ALL’ULTIMA PROVA MAJOR 2016

Una giornata ricca di tensione e adrenalina quella vissuta oggi, domenica 11 settembre, a Marsaglia – PC. La gara inizia già con il botto; un colpo di scena inaspettato arriva già alla prima speciale con il ritiro di Fausto Scovolo per una brutta caduta, senza conseguenze per il pilota, ma con danni al mezzo, che lo ha costretto al rientro anticipato al paddock. Con lo stop di Scovolo, via libera per Roberto Bazzurri, che si aggiudica il titolo italiano della Veteran senza particolari difficoltà facendo oltretutto il miglior tempo di giornaimg-20160912-wa0005ta. Altra classe che ha tenuto tutti con il fiato sospeso è stata la Ultra Veteran, dove Angelo Signorelli è riuscito ad aggiudicarsi il titolo per tre secondi su Remo Fattori. La Super Veteran ha visto la vittoria di Lucio Chiavini, ma il neo campione italiano di categoria è Fabio Benetti, secondo oggi. Bella anche la sfida della Master1 che vedeva in Christian Natta e Paolo Dalla Zuanna i due principali pretendenti al titolo. A spuntarla, per 11 secondi, è stato Natta che però conclude la gara in secondo posizione alle spalle di Federico Mancinelli, che a Marsaglia decide di scendere in campo in sella a una 250 4t dopo essersi assicurato il campionato già al precedente round di Trevi. Senza Mancinelli, la Master2 ha trovato in Daniele Tellini il suo mattatore di giornata, mentre la Master3 ha visto il quinto successo consecutivo di Andrea Belotti, vittoria che vale il titolo nazionale. Anche se con il tricolore della Expert1 già in tasca dalla precedente prova, Alessio Paoli decide di non accontentarsi, firmando anche quest’ultimo appuntamento della stagione e portando a 100 i punti in campionato. Gara semplice in ottica tricolore per Marco Feltracco, neo campione italiano Expert2, per l’assenza del principale avversario, Matteo Guastini; il pilota veneto è stato comunque messo sotto pressione per tutta la giornata da Cristian Spreafico che img-20160912-wa0006però non riesce a strappargli la vittoria per 15 secondi. Nella Expert3 il titolo nazionale 2016 è stato vinto da Luca Uccellini, mentre la categoria Motoclub è stata vinta dal Ragni Fabriano. Il TNT Corse, già tricolore a Trevi, è primo tra i Team Indipendenti. La prova, organizzata dal Motoclub Alta Val Trebbia in collaborazione con il Motoclub Bobbio e il Gruppo 57, è stata decisamente impegnativa, con due speciali toste sviluppate nel fiume Trebbia la prima e tra i boschi  piacentini la seconda. Entrambe le prove sono risultate dure, soprattutto per il fondo duro e sassoso, specialmente il Cross Test.

(FONTE) Monica Mori – Ufficio Stampa Italiano Enduro